La Filosofia della Sobrietà

è un atteggiamento consapevole

relativo ai consumi

e alle qualità etiche

dei modelli di produzione.

Include aspetti di Ambientalismo,

Diritti dei Viventi

Economia della Condivisione

per fare fronte al Cambiamento in corso che tende a favorire la discriminazione,

l'accumulo di ricchezze a favore di pochi

e il narcisismo consumistico individuale.

Attraverso un

PROFONDO CAMBIAMENTO

negli atteggiamenti quotidiani,

nelle scelte che operiamo,

negli acquisti che sviluppiamo,

nelle modalità relazionali,

nei modelli di consumo,

potremo AFFRONTARE

e FRONTEGGIARE 

gli immensi problemi che l'Umanità

si trova ad affrontare.

Solo moderando

il narcisismo e l'edonismo

solleticati dai Social Network e dall'insistito Marketing dei Produttori

potremo dare spazio alla Condivisione, essere protagonisti di nuovi modelli di Comunità di produzione, scambio e relazione, e diventare Attori consapevoli sia della nostra Esistenza personale

che della Storia.

La Filosofia della Sobrietà

affronta i grandi

Temi del Cambiamento secondo

una logica Laica e Aconfessionale

che spesso si trova ad incrociare

la nuova interpretazione del messaggio cristiano proposta

da Papa Francesco sui temi

del Rispetto Ambientale,

della necessaria Condivisione

e della Consapevolezza

dell'Azione umana,

individuale e collettiva.

Iscriviti alla mia mailinglist

© 2020-2023 by Gilberto Borzini 

Centro Studi Filosofia Sociale via carlo dionisotti 12, 13100 Vercelli

c.f. BRZGBR55C24F205Q gilberto.borzini@gmail.com

per Associazione Valore e Territorio